CONCORSO ONLINE

MUSICAGORITIENSIS

1. InternationalMusic Competition

MUSICA GORITIENSIS

Giuria

Direttore artistico prof. Alessandra Schettino

Presidente della giuria

Wilfried Tachezi - Austria

Wilfried Tachezi dopo aver studiato con Richard Krotschak all’Università di Musica di Vienna e aver partecipato a una masterclass di Pablo Casals, ha effettuato una tournée con i Vienna soloists e il Quartetto d’archi austriaco in Europa, negli Stati Uniti, in Giappone, Sud America e in Oriente. Nel 1969 riceve una classe di violoncello all’Università Mozarteum di Salisburgo e nel 1972 diventa membro della Capella Coloniensis della Radio della Germania Ovest. Nel 1980 diventa professore e dal 1983 al 1997 dirige la scuola d’archi del Mozarteum di Salisburgo. È stato direttore ospite della Filarmonica Giovanile Austriaca, della “Academie of London Mozarteum” e della Filarmonica della Moravia. Tachezi ha dimostrato la sua speciale capacità di motivare i giovani a suonare nelle orchestre e negli ensemble. Il risultato è visibile nella “Pro Musica Salzburg”, un’orchestra da lui fondata, con la quale si è esibito in Austria, Repubblica Ceca, Ungheria, Italia, Germania e Indonesia. Dal 1995 al 1998 è stato direttore del festival di Gmunden.


Federico Magris - Italia

Federico Magris, goriziano, completa gli studi sotto la guida del M° Mike Shirvani e si diploma con il massimo dei voti al Conservatorio “A. Casella” de L’Aquila. Si perfeziona seguendo corsi e seminari tenuti dai Maestri M. Flaksman, A. Baldovino, A. Meunier, J. Goritski, C. Ivaldi e U. Lajovic. L’attività concertistica lo ha portato ad esibirsi in tutta Europa come solista ed in formazioni da camera, partecipando a stagioni e festival quali “Perugia Classico” e “Festival Barocco” di Viterbo. A Roma ha eseguito il “Concerto per violoncello ed orchestra” a lui dedicato dal compositore Fabrizio Bastianini, accompagnato dall’Orchestra stabile del Conservatorio “S. Cecilia”. Sempre premiato, è vincitore del primo premio ai Concorsi Nazionali “Città di Barletta” e “S. Cecilia” di Napoli. Incide per le etichette TauKay, Tring International e Tactus. Ha collaborato, tra le altre, con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, l’Orchestra Regionale del Lazio, l’Orchestra Filarmonica Udinese.
I suoi allievi sono vincitori di Concorsi internazionali ed è titolare della cattedra di Violoncello presso il Conservatorio “G. Tartini” di Trieste.


Igor Mitrović - Slovenia

Nato a Beirut nel 1968, Igor Mitrović ha iniziato a studiare violoncello a Belgrado, continuando  a Lubiana e Basilea con Miloš Mlejnik, Antonio Meneses e Walter Levin (LaSalle Quartett).Durante i suoi studi, ha anche partecipato a corsi di perfezionamento estivi con Daniel Shafran, Janos Starker e Boris Pergamenschikov tra gli altri. Igor Mitrović è il capo sezione  dell’Orchestra della  Radio e Televisione slovena – RTV di Lubiana. Nel 2005 è diventato professore al Conservatorio di Stato della Carinzia a Klagenfurt, in Austria.


Branimir Pustički - Croazia

Il violoncellista Branimir Pustički (Zagabria, 1981) si è diplomato sotto la guida di Valter Dešpalj all’Accademia di musica di Zagabria, perfezionandosi in seguito con Reinhard Latzko a Vienna e Jakob Kullberg a Stavanger, in Norvegia. È vincitore di numerosi concorsi e premi nazionali e stranieri, tra cui il premio Young Musician of the Year della Filarmonica di Zagabria e American Express, il primo premio e il premio del pubblico al concorso internazionale “J. Brahms” in Austria e il primo premio e premio HDS al concorso “Boris Papandopulo” nella categoria di musica da camera. Si esibisce come solista con la Filarmonica di Zagabria, la Sinfonica della Radio e Televisione Croata, Zagreb Soloist, Croatian Baroque Ensemble, Ukrainian State Philharmonic, Varaždin Chamber Orchestra, Human Rights Orchestra e Zara Orchestra da Camera. Partecipa regolarmente a festival e importanti stagioni in Croazia (Festival estivo di Dubrovnik, Osorskifestival, Biennale musicale di Zagabria, Sala concerti Vatroslav Lisinski, ecc.) Per l’archivio musicale dell’ Orchestra sinfonica della Radio e Televisione Croata ha registrato opere per violoncello e orchestra dei compositori croati J. Tkalčić, M Ruždjak, M. Kelemen, K. Seletković, G. Tudor e R. Matz. Grazie ad una lunga collaborazione con il pianista Peter Gilming ed il Trio 1887, si esibisce spesso con importanti artisti in Croazia e all’estero, nella maggior parte dei paesi europei, Giappone, Messico e Stati Uniti. È il primo violoncello dell’Orchestra Sinfonica della Radio e TV croata, e nella stessa veste collabora con la Filarmonica di Copenaghen, la Zadar Chamber Orchestra e l’orchestra “HumanRights”. È professore di violoncello presso l’Accademia di musica di Zagabria e l’Accademia delle arti di Spalato e tiene corsi di perfezionamento in Croazia, Norvegia e Svezia.


Carlo Teodoro - Italia

Carlo Teodoro, violoncellista Veneziano, ha iniziato gli studi musicali presso il Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia nella classe di Adriano Vendramelli, diplomandosi con il massimo dei voti e la lode. Successivamente si è perfezionato con Michael Flaksman presso l’Hochschule di Stoccarda e l’Hochschule di Mannheim conseguendo il Konzertexamen. Ha seguito inoltre i Master Class di Rocco Filippini, Natalia Gutman e Daniel Schafran.
Per la Musica da Camera si è diplomato al corso biennale di alto perfezionamento tenuto dal Trio di Trieste. Tra i fondatori dell’Ex Novo Ensemble di Venezia, è stato primo violoncello dell’Orchestra del Teatro Comunale di Treviso e dell’Orchestra Filarmonica di Udine affermandosi per lo stesso ruolo ai concorsi indetti dal Teatro La Fenice di Venezia e dal Teatro Verdi di Trieste. Per più di dieci anni ha fatto parte dei I Solisti Veneti di Claudio Scimone, inoltre ha collaborato con l’Orchestra della Radio Svizzera Italiana, l’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia, l’Orchestra da Camera di Padova e del Veneto e I Solisti Filarmonici Italiani. Svolge un’intensa attività concertistica esibendosi nell’ambito di prestigiosi Festival in tutto il mondo tra i quali: Festival di Salisburgo, Großer Musikvereinsaal di Vienna, Opera di Montecarlo, Seoul Arts Center, Avery Fisher Hall (Lincoln Center di New York), Sala Concerti Conservatorio di Mosca, Dresdner Musikfestespiele, Teatro Colon di Buenos Aires, Tokyo Opera City Takemitsu Memorial, Sapporo Concert Hall Kjtara, Osaka Izumi Hall. Gli sono state dedicate composizioni da Claudio Ambrosini, Luca Mosca, Marino Baratello, Ivan Vandor, Renato Miani. Ha registrato brani in prima assoluta per le principali radio europee e numerosi CD di Musica da Camera per: Dynamic, Giulia, Arts, ASV Ricordi, Rivo Alto, AS disc, Stradivarius, Edipan, Velut-Luna, Denon, Naxos, Ricordi. Tra le ultime produzioni la “Sequenza XIV per violoncello solo” di L. Berio (CD Black Box di ASV) e “Checkpoint” di M. dall’Ongaro (CD Stradivarius). E’ titolare della cattedra di Musica da Camera e docente di Violoncello per il Biennio Specialistico ad indirizzo interpretativo presso il Conservatorio Statale di Musica Jacopo Tomadini di Udine.